[09/07/2007] Parchi

Goletta Verde, bene il mare grossetano

PORTOFERRAIO (Livorno). Oltre a quelli elbani la Goletta Verde ha presentato anche i dati dei prelievi delle acqua di balneazione della costa grossetana e «i dati sulla qualità delle acque toscane sono piuttosto buoni» dice Mirko Laurenti.
L’istantanea scattata dai biologi di Legambiente dà buoni risultati per tutte le località in provincia di Grosseto, a superare lievemente la soglia di carica microbiologica consentita (quasi sempre il parametro dei Coliformi fecali) sono solo il prelievo della spiaggia la Tagliata a Ansedonia e quello della spiaggia libera di Follonica.

Particolarmente controllate le acque delle località alle quali Legambiente e Touring Club hanno dato le 5 vele dell’eccellenza turistico-ambientale: all’Isola del Giglio sono stati effettuati addirittura tre prelievi (spiagge delle Cannelle, Arenella e Campese), due a Capalbio (La Torba e Macchia Tonda) ed uno a Castiglione della Pescaia, dove i risultati sono a norma.
Pulite anche le acque di Argentario, Orbetello, Marina di Grosseto, Marina di Alberese, Scarlino, Talamone. Goletta Verde segnala comunque che «permangono i problemi alle foci dei fiumi, come nel caso del fiume Ombrone».

Torna all'archivio