[27/06/2007] Comunicati

Firenze, un anno con lo sportello Eco Equo

FIRENZE. Bilancio sicuramente positivo per lo sportello Eco Equo ubicato al Parterre. Aperto nell’aprile 2006 grazie all´impegno di 27 associazioni (Associazione Eticamente Onlus, Banca Popolare Etica - soci Circ. Firenze, Bilanci di Giustizia, Centro Missionario Diocesano, Associazione e Cooperativa Il Villaggio dei Popoli, Forum Energia, Associazione Equobaleno, Equoland, SlowFood Firenze, Forafrica Onlus, Il sentiero di Isaia, Legambiente Toscana, Manitese Firenze Onlus. Progetto Se.Me, Rete Radiè Resch - Gruppo di Firenze, Ucodep, Wwf - Sezione Firenze, Greenpeace sez. Firenze, Associazione Equobaleno, Aiab Toscana, Gas Firenze Nord, Equobaleno, Todomundo, Piagge, Info Pop Point of Presence), e dell´assessorato alla partecipazione democratica e nuovi stili di vita del comune di Firenze, lo sportello ha registrato più di 34000 accessi al sito web, 2500 riduttori di flusso dell´acqua distribuiti fra gennaio e maggio 2007, 400 persone circa che ogni mese chiedono informazioni.

«E´ un´esperienza che funziona - ha dichiarato l´assessore ai nuovi stili di vita Cristina Bevilacqua- utile a tutti coloro che vogliono saperne di più su come risparmiare e ridurre gli sprechi, su come cambiare il proprio stile di vita per renderlo sostenibile per l´ambiente e per essere consumatori consapevoli e aggiornati».

Tra le moltissime richieste di chiarimento effettuate dai “frequentatori” dello sportello, sono i temi dell’energia e dei rifiuti a farla da padroni, anche se non mancano domande su bioarchitettura, turismo responsabile, finanza etica, commercio equo e solidale e sui Gas (Gruppi di acquisto equo e solidale) e su quant´altro rientri nell´ambito di stili di vita più consapevoli.

Nel merito, le persone che si rivolgono allo sportello Eco Equo, chiedono informazioni sui finanziamenti per l´installazione di pannelli solari, sullo spazio che occupa un impianto fotovoltaico, su cosa si può fare per risparmiare acqua nelle attività domestiche quotidiane e su l’ubicazione dei fontanelli con acqua di alta qualità. E poi tante domande sui rifiuti: come si fa il compost, quali sono i tipi di carta riciclabili, dove si conferiscono il polistirolo, l´olio esausto, i metalli e gli apparecchi elettronici. Nel corso dell´anno, inoltre, lo sportello ha organizzato anche numerose iniziative, dibattiti e laboratori (39 eventi), raggiungendo oltre 4000 cittadini.

Torna all'archivio