[14/05/2007] Comunicati

Pecoraro chiede una riconversione ecologica della nostra economia

LIVORNO. “Serve subito una riconversione ecologica della nostra economia per affrontare l’emergenza climatica che riguarda tutto il Pianeta. L’unica strada da seguire è quella dell’efficienza energetica, delle fonti di energia pulita e rinnovabile e della mobilità sostenibile”. Lo ha dichiarato il ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Alfonso Pecoraro Scanio commentando l’intervento da Parigi del ministro dello sviluppo economico Pierluigi Bersani, che ha partecipato alla conferenza annuale dell´Aie, Agenzia internazionale per l´Energia. Bersani inoltre prenderà parte, insieme al Ministro giapponese dell´Economia Akira Amari, al Forum organizzato dall´Ocse su innovazione, investimenti e proprietà intellettuale.

“Le proposte ci sono – ha aggiunto il ministro dell’Ambiente – manca, per ora, la volontà politica di sottrarsi alle logiche delle lobby della ‘conservazione’ che insistono ancora sul carbone e sul petrolio e su modelli di sviluppo non sostenibili e senza futuro”.

“Non basta solo la Conferenza nazionale sul clima che il ministero dell’Ambiente ha già convocato per il 12 ed il 13 settembre e che si occuperà dell’adattamento ai cambiamenti climatici – continua il ministro -. Serve subito anche la Conferenza Nazionale su Energia e Ambiente, da realizzare congiuntamente al Ministero dello Sviluppo Economico e che è un impegno fondamentale già preso nel programma e ribadito ad inizio anno”.

”Spero che le parole di Bersani – ha concluso il ministro Pecoraro Scanio - aprano la via ad un vero confronto su energia ed ambiente”.

Torna all'archivio