[06/04/2007] Urbanistica

Edilizia sostenibile ed energia, Artusa impara dal Trentino

FIRENZE. L´assessore all´ambiente della Regione Toscana Marino Artusa si è recato in questi giorni in Trentino per visitare la rete diffusa sul territorio di importanti realizzazioni sia nel campo dell´edilizia sostenibile che in quello della produzione di energia da fonti rinnovabili.

«Sono rimasto colpito dall´avanzato livello tecnico e organizzativo raggiunto dalla provincia autonoma di Trento» ha detto l´assessore Artusa. Il programma comprendeva sopralluoghi all´impianto eolico dell´interporto di Trento, a quello di teleriscaldamento di Fondo in val di Non, e a edifici come quello del catasto di Rovereto e di scuole e asili modello, costruiti con le tecniche della bioarchitettura, e dunque rispettosi dell´ambiente grazie all´abbattimento dei consumi energetici e delle emissioni di gas a effetto serra nell´atmosfera.

Artusa ha anche visitao un "ressort" turistico di qualità con centro benessere che è il primo in Trentino ad avere ottenuto la certificazione Ecolabel.

«Abbiamo molto da imparare dal Trentino - ha aggiunto Artusa - Ma anche le esperienze toscane sono state molto apprezzate, a partire alle linee guida che la Regione ha elaborato nell´ambito dell´edilizia sostenibile (le hanno già adottate 37 Comuni) e in quello dell´inserimento nel paesaggio degli impianti di energia rinnovabile. Uno dei risultati della missione trentina è l´impegno a realizzare dei progetti comuni, che sceglieremo in un prossimo incontro».

Torna all'archivio