[05/04/2007] Eventi

(4-6/05/07) Il futuro dell’ambiente passa da Agrienergie

AREZZO. Le energie rinnovabili di provenienza agricola e forestale, biocarburanti e biogas. Il mondo delle bioenergie, le novità del settore rivolte agli enti pubblici e consumatori, le aziende leader, oltre a momenti di approfondimento tecnico, politico e scientifico, saranno i protagonisti di Agrienergie 2007, la manifestazione fieristica che si terrà da venerdì 4 a domenica 6 maggio al Centro Affari di Arezzo.

La kermesse delle energie rinnovabili promossa e organizzata dalla Regione Toscana, attraverso l’Arsia, l’agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione nel settore agricolo-forestale, Toscana Promozione e Centro Affari di Arezzo, con il patrocinio del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali e delle Associazioni economiche e agricole, con il cofinanziamento degli enti locali e la collaborazione tecnica di Aiel (associazione italiana energie agroforestali), Paulownia Italia srl.

La manifestazione rappresenta l’evento clou nazionale delle diverse filiere agrienergetiche ed affronterà tutti gli aspetti delle energie rinnovabili di provenienza agricola: combustibili solidi (legna a pezzi, cippato e pellet), combustibili liquidi (biocarburanti) e combustibili gassosi. Il tutto in una rassegna rivolta agli operatori del settore con particolare riferimento al mondo scientifico, agli amministratori e tecnici degli enti pubblici, alle organizzazioni professionali agricole, ai liberi professionisti, alle imprese del settore agro-forestale e in generale a tutti gli interessati al tema delle agrienergie.

La Fiera ‘Agrienergie’, che vedrà la partecipazione di molte aziende operanti nel settore e degli Enti territoriali che si sono distinti nella promozione di queste tecniche in molte realtà rurali anche extraregionali, in particolare del Centro-Sud, si presenta con un salone specializzato ed una parte espositiva esterna, dove tutte le macchine presentate potranno essere fatte funzionare per il pubblico.

Info su: www.arsia.toscana.it; tel. 055/2755268; e-mail: gianfranco.nocentini@arsia.toscana.it

Torna all'archivio