[09/02/2007] Trasporti

In Finlandia si incaglia un´altra petroliera

LIVORNO. Un´altra nave ha fatto naufragio nel Mare del Nord, questa volta si tratta della petroliera greca Propontis, proveniente dal terminal russo di Primorsk 100 mila tonnellate di greggio a bordo e che si incagliata dell´isola finlandese di Holgand. La nave ha deviato dalla sua rotta per una ragione sconosciuta, visto che il mare calmo e privo di ghiaccio e che le grandi petroliere devono seguire rotte prefissate e destinate solo a loro.

L´agenzia di stampa finlandese Stt afferma che non ci sarebbe nessuna fuoriuscita di petrolio, ma secondo la guardia costiera nelle cisterne di zavorra della nave si sarebbero aperte due falle.

Probabilmente si sarebbe trattato di un vero e proprio disastro se la nave, lunga 250 metri e costruita nel 2006 in Corea del Sud, non fosse dotata di doppio scafo, tanto che l´armatore greco Tsakos ha escluso qualsiasi rischio di inquinamento.

Torna all'archivio