[07/02/2007] Comunicati

Castiglione della Pescaia, corso gratuito di «Esperti di Ambiente»

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA (Grosseto). Comincia oggi alle alle 14,30 all’Hotel L’Approdo di Castiglione della Pescaia il primo incontro del seminario gratuito “Esperti di Ambiente” promosso dal Comune di Castiglione della Pescaia nell’ambito del più ampio progetto provinciale Infea. Apriranno i lavori il sindaco Monica Faenzi, il consigliere delegato all’Ambiente David Bulleri e l’assessore provinciale all’Ambiente Giancarlo Farnetani.

Primi temi che saranno affrontati, la difesa della spiaggia, la bioedilizia e le energie rinnovabili. Valentina Pascucci di Viaggi e Miraggi che parlerà di sostenibilità ambientale riferita al territorio di Castiglione della Pescaia; Tessa Ercoli, Conchita Musumeci e Linda Palombo, coordinatrice del progetto, introdurranno l’iniziativa e i suoi valori ispiratori oltre ai benefici ambientali e di immagine che ne possono derivare; Aldo Nepi della Regione Toscana parlerà degli strumenti volontari per la gestione sostenibile. Si approfondiranno poi i temi legati alla bioedilizia (Elisa Spilotros del Comune di Pontassieve), alle energie alternative (Ulisse Ferretti, ditta Elettromoderna), l’uso della spiaggia (Serena Ferri del Dipartimento di Scienze della terra dell’Università di Firenze), testimonianze di Nicola Cipriani dell’agriturismo Casa Montecucco di Gavorrano.
Modera Riccardo Senatore dell’Asl di Grosseto.

Il corso procederà con altri 6 incontri che si terranno nella sala consiliare di piazza Garibaldi e si chiuderà il 28 marzo. E’ aperto a tutti i cittadini che desiderano saperne di più delle nuove tecnologie e delle buone pratiche per tutelare l’ambiente che per Castiglione della Pescaia rappresenta anche una fondamentale risorsa economica. In particolare sono stati invitati a partecipare gli operatori turistici (gestori di alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari, campeggi, bar, agriturismo) che, partecipando ad almeno 4 incontri, riceveranno un logo da affiggere presso la loro struttura che testimonierà il loro impegno per l’ambiente.

Il corso è nato dall’esigenza di agire più profondamente nel tessuto cittadino. “Il nostro impegno per l’ambiente è ormai riconosciuto ma proprio per questo vogliamo andare oltre: coinvolgere tutti i cittadini e gli operatori turistici facendoli diventare parte di un progetto che valorizzerà ulteriormente l’immagine di Castiglione della Pescaia con ricadute positive sull’intera comunità e l’economia” – commentano il sindaco Monica Faenzi e il consigliere delegato all’Ambiente David Bulleri.

Torna all'archivio