[13/02/2006] Rifiuti

Acquisti verdi, i grossetani al lavoro per il manuale del gpp

GROSSETO. Mercoledì prossimo alle ore 9,30 prima riunione del tavolo di lavoro congiunto per l´attivazione e lo sviluppo di buone pratiche di Acquisti verdi all´interno delle Pubbliche amministrazioni grossetane.

Il progetto Green public procurement, coordinato dal Comune di Grosseto e finanziato dal ministero dell´Ambiente, attraverso un processo partecipato di Agenda 21 Locale ha lo scopo di sensibilizzare le pubbliche amministrazioni della provincia ad una politica di acquisto di prodotti e servizi eco-compatibili.

Alla fine della serie di consultazioni nascerà un manuale del GPP (Green Public Procurement) capace di fornire indicazioni concrete e condivise.

Sulla base delle indicazioni e delle esigenze manifestate dai vari partecipanti al forum, in ciascun incontro saranno di volta in volta affrontate problematiche e metodologie sulle prevalenti tipologie di prodotti e servizi. Alla fine dei lavori, prevista per il 31 marzo, i partecipanti saranno in grado di applicare all´interno delle rispettive amministrazioni conoscenze e strumenti in materia di acquisti verdi.

L’incontro di mercoledì si aprirà con i saluti di rito, quindi è previsto l’intervento di Silvano Falocco, amministratore delegato di Ecosistemi srl, società specializzata nell´ambito di assistenza alla sperimentazione di metodologie di acquisti verdi.

Ad oggi tra i vari soggetti pubblici che hanno comunicato la propria adesione al progetto si possono citare la quasi totalità dei Comuni della Maremma, la Provincia di Grosseto, la Asl 9, le Forze armate insediate sul territorio, l´Inps, l´Inail, il Centro servizi amministrativi (ex Provveditorato agli studi), l´Archivio di stato, il Parco regionale della Maremma, la Camera di commercio di Grosseto, il Polo universitario Grossetano, la Comunità montana Amiata Grossetano, la Comunità montana Colline Metallifere.

Torna all'archivio