[04/10/2006] Consumo

Acquisti verdi, al via i corsi formativi per amministratori

FIRENZE. E’ stabilito dalla legge, ma in pochissime amministrazioni si rispetta il minimo di 30% di acquisti verdi (green public procurement). In compenso però si svolgono incontri e corsi formativi per spiegare agli amministratori cosa dovrebbero già sapere e soprattutto fare, per legge. Così la Regione Toscana nell’ambito del piano regionale di azione ambientale (Praa) promuove la realizzazione di un percorso formativo in materia di acquisti verdi, volto alla diffusione di specifiche conoscenze e competenze negli Enti Locali della Toscana sugli “appalti sostenibili”.

Il percorso formativo, della durata di 20 ore articolate in 4 giornate di cinque ore ciascuna (ma un modulo identico sarà replicato anche a novembre) , è stato affidato nella parte organizzativa ad Arpat.

L’obiettivo è quello di sviluppare e diffondere, con adeguate metodologie ampiamente sperimentate, specifiche conoscenze e competenze negli enti locali in materia di nuovi approcci e strumenti in grado di rendere concretamente operativi i principi della sostenibilità dello sviluppo, coerentemente con gli indirizzi della politica regionale.

Per questo motivo, spazio particolare è dedicato alle esperienze già maturate in alcune amministrazioni italiane e toscane, validate come buone pratiche, in un´ottica di empowerment della conoscenza della Pubblica Amministrazione.

I partecipanti ammessi per ogni singola edizione sono 25, 1 partecipante per ciascuna amministrazione pubblica o ente.
Per informazioni dettagliate sul percorso formativo (le date della prima sessione sono: 12, 18, 26 E 31 ottobre) e sulle modalità di iscrizione, è necessario rivolgersi all’Agenzia formativa di Arpat: tel. 055-3206470.

Torna all'archivio