[18/08/2006] Parchi

LIberate in Gorgona due tartarughe Caretta

LIVORNO. Due esemplari di tartaruga Caretta caretta (Immacolata e Lenza) sono state liberate nelle acque dell’Isola di Gorgona dal nucleo sommozzatori della polizia municipale di Livorno guidato dal tenente Rossano Del Rio, che lavora in appoggio al centro di recupero tartarughe marine dell’Acquario “Cestoni”.

La prima delle due tartarughe marine era rimasta imprigionata nelle reti di un peschereccio livornese a 5 miglia fuori dalle secche della Meloria ed era stata affidata alle cure del personale dell’acquario comunale l’8 dicembre scorso; l´altra invece è stata recuperata a Viareggio, anch’essa da un peschereccio, ed era tutta avvolta in una quantità di filo da lenza tale da renderle difficoltosi i movimenti.

Entrambe non hanno trovato difficoltà ad adattarsi all’ambiente marino di Gorgona, nuotando insieme ai sommozzatori, hanno subito raggiunto le profondità e ritrovato finalmente la libertà.
La salvaguardia dell’ambiente ed il rispetto e la valorizzazione delle risorse marine costituiscono infatti uno dei principali obiettivi che il nucleo sommozzatori della Polizia Municipale di Livorno intende perseguire.

Il gruppo, attualmente composto da 12 operatori, sotto il coordinamento del capitano Aldo Baldeschi, tra l’altro presta assistenza durante le manifestazioni agonistiche in mare, esercita il controllo del demanio marittimo e svolge attività di pattugliamento, di soccorso e recupero in mare in collaborazione con la Capitaneria di Porto.

Torna all'archivio