[12/06/2006] Comunicati

Castiglioncello e Vada issano la bandiera blu del mare pulito

ROSIGNANO (Livorno). Da ieri sera le Bandiere Blu 2006 della FEE (Foundation for environmental education in Europe) sventolano sulle spiagge di Castiglioncello e Vada. I riconoscimenti sono stati infatti consegnati agli operatori nel corso di due distinte cerimonie, a Vada e a Castiglioncello, che hanno coinvolto anche le Pro Loco ed i Consigli di Frazione.

«La Bandiera Blu – ha ricordato il sindaco di Rosignano Alessandro Nenci – è un simbolo concreto e visibile di salvaguardia ambientale e qualità dell’offerta turistica. Uno stimolo in più per migliorare ancora e soprattutto per lavorare con l’obiettivo di conciliare le diverse anime del nostro Comune. Data anche la vastità del territorio e la diversa natura delle problematiche che lo interessano, è senz’altro questo l’impegno più grande per noi: tentare di avere più occasioni di sviluppo e di crescita per Rosignano e vigilare affinché la convivenza con la grande industria sia possibile».

Soddisfazione è stata espressa anche dal rappresentante FEE Marino. «Vorrei ricordare – ha detto – che la Bandiera Blu è sinonimo non soltanto di acque pulite, ma anche di una attenzione complessiva alla problematiche ambientali, come la depurazione e la raccolta differenziata. Proprio lo scorso anno la Commissione della FEE ha effettuato un sopralluogo a Vada e Castiglioncello ed il giudizio che ne è emerso è stato ottimo».

(nella foto le ´spiagge bianche´ di Vada, rese candide negli anni dagli scarichi Solvay)

Torna all'archivio