[25/05/2009] Acqua

Il Forum Movimenti per l´acqua lancia la sua settimana di mobilitazione

FIRENZE. Le elezioni sono alle porte, sia quelle per il rinnovo del Parlamento Europeo, sia quelle che cambieranno le amministrazioni locali in molte città e province del nostro Paese. Per l’occasione il Forum italiano dei Movimenti per l’acqua torna a parlare alla politica riproponendo i temi che gli sono più cari «Nel pieno di una crisi economica e finanziaria, ambientale e sociale, politica e di democrazia, le diverse coalizioni fanno a gara per richiedere il voto, dai più interpretato come una nuova delega, una nuova autorizzazione a procedere - dichiarano dal Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua - Ben pochi sono i segnali di una vera inversione di rotta sulle politiche liberiste degli ultimi vent’anni, vera causa della crisi globale che ha investito il pianeta».

In vista delle elezioni il Forum ha deciso di intensificare la sua azione lanciando per il 25 - 31 maggio 2009 una settimana di mobilitazione per l’acqua pubblica in tutto il paese, portando i suoi attivisti nelle piazze e nei luoghi pubblici di ogni città. Saranno “costruite” carovane per mettere in comunicazione le diverse lotte territoriali e prodotte iniziative creative e di sensibilizzazione sociale. «Ai vari candidati chiederemo un’Europa dell’acqua pubblica, dei beni comuni e dei diritti sociali, da rendere non negoziabili e da sottrarre alle leggi del mercato e agli Enti Locali che dichiarino l’acqua come bene comune, il servizio idrico integrato “privo di rilevanza economica” e mettano in campo le premesse per la ripubblcizzazione dell’acqua e la partecipazione alla gestione dei cittadini e dei lavoratori» hanno concluso dal Forum italiano dei Movimenti per l’acqua. Il programma completo delle iniziative è disponibile sul sito www.acquabenecomune.org.

Torna all'archivio