[18/05/2006] Urbanistica

Paesaggio, uomo e natura, un convegno all’Elba

PORTOFERRAIO (Livorno). Federparchi, Ancitel, Comunità Montana dell’Arcipelago Toscano, Agenda 21 e Comune di Portoferraio, in collaborazione con Apat, organizzano per il 19 maggio la conferenza «Il nostro paesaggio: spazio per la natura, opportunità per l’uomo» che si terrà al centro congressi De Lauigier del capoluogo elbano.

«Le peculiarità naturali dei nostri territori costituiscono la base principale dell’ economia locale e garantirne il futuro è il migliore investimento che possiamo fare – spiega il presidente della comunità montana, Danilo Alessi – il nostro è un ente che già si occupa di ambiente attraverso numerose attività (bonifica e assetto idrogeologico, forestazione, agricoltura ) ha attivato circa un anno fa il processo di Agenda 21 Locale, con l’ obiettivo di proporre azioni di miglioramento ambientale armonizzate con gli aspetti territoriali, economici e sociali. In questo processo conoscitivo si colloca quindi la conferenza proposta per il 19 maggio».

Dopo il saluto del sindaco di Portoferraio, Roberto Peria, toccherà a Danilo Alessi introdurre la discussione che in mattinata prevede gli interventi di: Patrizio Scalpellini, Federparchi, Direttore del Parco regionale Montemarcello-Magra, e Portovenere, le politiche per la tutela della natura; Marisa Amadei, direttore del dipartimento difesa della natura dell’Apat, la carta della natura dell’Isola d’Elba; Leonardo Tunesi, capo del Dipartimento "tutela degli habitat e della bodiversità" dell’Icram, le attività di ricerca dell´Icram a supporto dell´istituzione dell´area marina protetta dell´Isola d´Elba; Francesca Giannini, ufficio conservazione del Parco nazionale dell’Arcipelago toscano, gli interventi per la tutela della biodiversità nel Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano; Maurizio D’Orefice, del dipartimento difesa del suolo dell’Apat, la Carta geomorfologica dell’isola d’Elba; Guglielmo Maria Malchiodi, Soprintendente Bappsae di Pisa, la manutenzione e la tutela del paesaggio.

Si riprende nel pomeriggio con la comunicazione di: Giordano Pascucci, Confederazione italiana agricoltori toscana, l’agricoltura, vantaggio per la biodiversità; Umberto Mazzantini, responsabile isole minori di Legambiente il parco come risorsa; Sonia Cantoni, direttore generale dell’Arpat, il sostegno dell’Arpat all’Agenda 21 locale; Pino Lucchesi, Presidente del Comitato Ecolabel-Ecoaudit, Certificazione del territorio come risorsa; Rocco Garufo, assessore ai parchi naturali e alla pesca della provincia di Livorno, la Provincia di Livorno tra terra e mare.

Concluderà la conferenza l’assessore all’ambiente della regione Toscana, Marino Artusa, che parlerà del distretto di qualità dell’Arcipelago Toscano.

Torna all'archivio