[12/03/2009] Comunicati

Siena: obiettivo Kyoto

SIENA. Sono ormai numerosi i riconoscimenti che la provincia di Siena ha ricevuto per il suo modo di operare in rispetto dell’ambiente: è stata la prima provincia in Italia a conseguire la certificazione ambientale ISO 1400, una fra le prime ad ottenere la registrazione Emas, ha ricevuto il premio Emas Award da parte della Commissione europea, ed ora la consegna, da parte dell’ente certificatore Rina S.p.A del certificato ISO 14064 relativo al Bilancio delle emissioni di gas a effetto serra. L’obiettivo della provincia è quello del raggiungimento al 2015 del bilancio di emissioni pari a zero e diventare “carbon free”. Si tratta del primo caso in Europa in cui questo bilancio è effettuato in una realtà di grandi dimensioni (una superficie di 3821 kmq, con una popolazione di 260.882 abitanti, e presenze turistiche per più di 4 milioni di visitatori all’anno). Il progetto di contabilizzazione delle emissioni denominato Reges (Riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra), svolto in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena (Dipartimento di scienze e tecnologie chimiche e dei biosistemi), ha permesso di effettuare un bilancio delle emissioni di gas a effetto serra in base al quale delineare le strategie che la stessa provincia di Siena metterà in atto fino al 2015. I primi dati, informano dalla provincia di Siena, indicano che le emissioni sono originate all’80% dalla voce “energia” (combustibili fossili utilizzati per riscaldamento e trasporti, produzione di energia elettrica), e ammontano complessivamente a 1,6 milioni di tonnellate di gas serra. A tale quota deve essere sottratta la percentuale di gas, pari al 71%, che viene assorbita dal ricco patrimonio boschivo presente nel territorio provinciale. La consegna della certificazione ISO 14064 avverrà domani nel corso di un workshop che si svolgerà presso il complesso Museale Santa Maria della Scala (Sala San Pio – ore 9), durante il quale saranno anche presentati alcuni strumenti come la ”Relazione sullo Stato dell’ambiente della provincia di Siena” e il “Rapporto Rifiuti 2008”.

OBIETTIVO KYOTO
Provincia di Siena 2009-2015
Programma del Workshop
Moderatore:
Antonio Cianciullo, Inviato de La Repubblica
Relazioni: Toni Federico (presidente Comitato scientifico Fondazione Sviluppo Sostenibile)
“Presentazione del Dossier Kyoto – Italia”.
Fabrizio Vigni (presidente Apea - Agenzia provinciale per l’energia e l’ambiente)
“Siena: un polo scientifico, tecnologico e produttivo delle energie rinnovabili
Simone Bastianoni ( Università degli Studi di Siena)
“Metodologia per la redazione del Bilancio dei gas serra”
Paolo Casprini (direttore Area politiche dell’ambiente provincia di Siena)
“La Relazione sullo Stato dell’Ambiente della provincia di Siena”
Intervengono: Pietro del Zanna, assessore Energia provincia di Siena
Claudio Galletti, assessore Agricoltura e Ambiente provincia di Siena
Ermete Realacci, deputato e presidente Fondazione Symbola
Anna Rita Bramerini, assessore Tutela ambientale Regione Toscana
Marco De Giorgi,Segretario generale Ministero dell’Ambiente
Stefano Grigioni, capo Area centro Italia Divisione Certificazione e Servizi RINA S.p.A.
Roberto Cavanna, direttore Divisione Certificazione e Servizi Rina S.p.A che consegnerà il Certificato a Fabio Ceccherini, presidente provincia di Siena.

Torna all'archivio