[13/08/2008] Comunicati

Premio verde Usa per il villaggio olimpico di Pechino

LIVORNO. Il Green Building Council Usa ha assegnato oggi il premio «Leadership in energy and environmental design (Leed)» al villaggio olimpico di Pechino. A consegnare il premio č stato direttamente il segretario Usa al tesoro Henry Paulson che ha motivato il riconoscimento al villaggio olimpico «per la sua concezione rispettosa dell´ambiente e per i suoi sforzi nel risparmio energetico che hanno permesso di fare dei giochi olimpici di Pechino quelli pił rispettosi dell´ambiente di tutti i tempi. Questo premio riflette la cooperazione sino-americana nelle tecnologie dell´energia pulita e negli sforzi per la realizzazione e l´organizzazione di olimpiadi verdi».

Una specie di diplomazia del ping pong del XXI secolo tra i due pił grandi inquinatori del pianeta che tira una riga sulle olimpiadi ben pił verdi di Sidney e che la vicepresidente del Comitato permanente dell´Assemblea nazionale del popolo, e direttrice del villaggio olimpico, Chen Zhili, accettando il premio, ha ulteriormente sottolineato: «I giochi olimpici di Pechino hanno completamente rispettato la parola d´ordine "Olimpiadi ad alta tecnologia, verdi ed umane". Questo premio accordato al villaggio olimpico di Pechino riflette la cooperazione per le tecnologie dell´energia pulita tra Cina e Stati Uniti«».

Comunque, e al di lą delle manfrine diplomatiche, il Green Building Council č una delle pił importanti associazioni dell´architettura mondiale e ha messo in campo e sperimentato un sistema di valutazione dell´architettura verde e creato il premio Leed proprio per influenzare le scelte dell´architettura mondiale e spostarle verso la sostenibilitą ambientale.

Torna all'archivio