[10/04/2006] Parchi

Parco Arcipelago, Turoni: «Dalla Consulta altro schiaffone a Matteoli»

ROMA. «Un ulteriore schiaffone a Matteoli, non fa altro che sottolineare la gravitą dei comportamenti del suo ministero contro l´ambiente, la natura e le leggi di questo Stato». Lo ha detto il senatore dei Verdi Sauro Turroni, commentando la sospensione da parte della Corte costituzionale del decreto con il quale il ministro dell´Ambiente aveva confermato Ruggero Barbetti come commissario straordinario del Parco Nazionale dell´Arcipelago Toscano.

«Aver preteso - prosegue l´esponente del Sole che Ride - di commissariare il Parco dell´Arcipelago Toscano con un nemico conclamato dei parchi e sostenitore delle devastazione edilizia delle isole toscane č un atto di una tale arroganza da meritare l´annullamento della nomina, disposto dalla Corte costituzionale sulla base del ricorso della Regione Toscana. Il ministro si č, tra l´altro, rivelato un vero ricattatore, infatti non avendo ottenuto il concerto della Regione, per il via libera alla nomina di Barbetti, per ritorsione ha commissariato anche gli altri due parchi nazionali toscani, Foreste Casentinesi e Appenino Tosco-Emiliano».

Torna all'archivio