[26/02/2008] Comunicati

Un software per combattere gli incendi

LIVORNO. Tanya Garcia, una giovane ricercatrice dell’università svizzera di Neuchâtel, ha sviluppato un software che permette la simulazione della propagazione degli incendi forestali in tempo reale. Un programma che potrebbe aiutare non poco i vigili del fuoco nella loro azione.

Alla ricerca hanno collaborato John Braun dell´università di Western Ontario, Robert Bryce e Cordy Tymstra della Divisione delle foreste del governo canadese. Infatti, gli incendi forestali causano terribili danni in Canada, uno dei Paesi con la più vasta e diversificata superficie forestale del mondo che viene erosa dal fuoco al ritmo di 2,5 milioni di ettari all’anno, circa due volte il territorio della Svizzera.

«Per la prima volta – si legge in un comunicato dell’Istituto di statistica della facoltà di scienze economiche dell’università di Neuchâtel - queste simulazioni tengono conto dei parametri naturali descritti dalle carte più moderne geografiche digitalizzate, contenenti dati sui rilievi e il tipo di foreste. In questo modello, sono anche evidentemente utilizzate la direzione e l’intensità del vento. Le simulazioni ottenute con questo nuovo modello sono molto più realistiche di quelle ottenute con i modelli utilizzati precedentemente che forniscono delle formazioni degli incendi talvolta strane ed incompatibili con la realtà».

La messa in pratica del metodo sviluppato da Tanya Garcia è in corso e dovrebbe consentire presto la simulazione di incendi in tempo reale, permettendo ai pompieri ed ai volontari di prevedere l’evoluzione degli incendi e di organizzare una lotta più efficace contro i disastri del fuoco.

Torna all'archivio