[20/02/2008] Eventi

(22/2/2008) La Toscana ed i cambiamenti climatici: contrasto, mitigazione, adattamento

FIRENZE. Gli enormi quantitativi di gas climalteranti emessi in atmosfera, indotti dall’attuale modello di sviluppo, hanno determinato cambiamenti climatici che, come afferma ormai la gran parte degli scienziati, in termini di rapidità non si erano mai registrati prima. Gli effetti sono evidenti anche a livello locale (frequenza e tipologia precipitazioni atmosferiche, riduzione delle portate dei fiumi, eventi estremi più frequenti) e ciò dovrebbe indurre, in una strategia globale complessiva, a impegni delle amministrazioni che operano in stretto rapporto con i cittadini. Questo ai fini di attivare azioni di contrasto e mitigazione rispetto a quei fenomeni “naturali” ormai conosciuti, ma soprattutto per innescare strategie di adattamento adeguate che necessitano ancora di studio e approfondimento non solo a livello locale. Un importante occasione per fare il punto su questi temi è fornita da Anci Toscana e ToscanaEuropa che hanno organizzato il seminario “La Toscana ed i cambiamenti climatici: contrasto, mitigazione, adattamento. Dalle comunità locali l’impegno per un futuro sostenibile”.

L’evento si terrà a Firenze venerdì 22 febbraio, presso la Biblioteca delle Oblate (Via dell’Oriuolo 26).

Il Programma

09,00
Registrazione partecipanti
Proiezione di video e diapositive

09,30
Saluti
Paolo Fontanelli, Presidente Anci Toscana, Sindaco di Pisa

09,45
Le città 1. Norme edilizie e risparmio energetico negli edifici
Giuseppe Grazzini, Università Firenze, Dipartimento energetica

10,00
Le città 2. Il verde. Proposta di piano strategico per la
riduzione delle emissioni nette nei centri urbani
Franco Miglietta, Ibimet CNR Firenze

10,15
Le città 3. Nuove metodologie per misurare le emissioni di CO2
Francesco Vaccai, Ibimet CNR Firenze

10,30
Coffee break e conferenza stampa
Proiezione di video e diapositive

11,00
Il territorio 1. Effetto delle variazioni climatiche sulla qualità dei vini
Simone Orlandini, Università di Firenze, Dipartimento di Scienze agronomiche

11,15
Il territorio 2. L’effetto dei cambiamenti climatici sul turismo italiano
Andrea Bigano, Fondazione Eni Enrico Mattei

11,30
Il territorio 3. L’integrazione tra le politiche di riduzione della CO2 e quelle sulla gestione della qualità dell’aria
Mario Romanelli, Regione Toscana

11,45
Dibattito

12,30
Conclusioni
Guido Sacconi, Europarlamentare, Presidente Commissione
Speciale Cambiamenti Climatici Parlamento Europeo

13,00
Pranzo

Torna all'archivio