[05/02/2008] Eventi

Aree protette, seminari a Pisa

PISA. Nel settore delle aree protette l’amministrazione provinciale (con l’assessore all’ambiente Valter Picchi) nel corso di questo mandato, ha caratterizzato la propria scelta politico-tecnica proponendo la costituzione dei “Poli Ambientali“. Essi rappresentano, da un lato, la sovrapposizione geografica delle valenze ambientali derivanti sia dal recepimento in Toscana della L. 394/91 ( Aree Protette – L.R.T. n. 49/95) che dall’attuazione della Rete Natura 2000 ( Siti di importanza comunitaria/regionale – L.R.T. n. 56/00 ) e, dall’altro, la riunificazione in un’unica entità territoriale delle competenze amministrative proprie della provincia ( Riserve naturali e Sic/Sir) e dei comuni (Aree naturali protette di interesse locale - Anpil).

L’amministrazione provinciale ora vuole andare a verificare la scelta fatta, attraverso il confronto con altre regioni italiane e con le loro proposte nel merito del campo ambientale. In questo contesto è scaturita l’idea di organizzare a Pisa, ed in collaborazione con la Scuola superiore di Studi e Perfezionamento dell’Università di Pisa Sant’ Anna, una serie di incontri, a carattere seminariale, con dirigenti e funzionari competenti in materia, delle 14 Regioni italiane a statuto ordinario. Pochi giorni fa si è svolta la Conferenza di presentazione dell’iniziativa conclusa dall’assessore Valter Picchi, che ha ribadito come la proposta di costituire i Poli ambientali non ha solo una valenza unicamente locale, ma sempre più si caratterizza per essere una carta vincente per coniugare conservazione dell’ambiente e sua valorizzazione eco – ambientale. La sede dei seminari è presso la provincia di Pisa, Piazza Vittorio Emanuele II, n. 14 , Sala del Consiglio, mentre l’orario previsto è 10.00-12.00.


Torna all'archivio