[21/03/2006] Urbanistica

San Vincenzo, domani vertice a Firenze sul porto turistico

LIVORNO. Domani mattina i tecnici della Regione, quelli della Provincia di Livorno e quelli del Comune di San Vincenzo s’incontreranno per verificare tutti i dati e le autorizzazioni relative ai lavori per l’ampliamento del porto turistico affidato alla Sales.

Una vicenda ricca di polemiche e contestazioni, che oggi l’assessore provinciale all’ambiente Rocco Garufo (nella foto) prova a stemperare invitando le parti a riportare il dibattito su toni più sereni e tranquilli».

«Le mie scuse ufficiali – dice Rocco Garufo – le ho presentate immediatamente durante il dibattito consiliare, rivolgendomi al vicepresidente Luciano Giannoni. Non è comunque mai stata mia intenzione mancare di rispetto ai cittadini, ma a chi pretende di rappresentarli con molta arroganza vorrei ricordare due cose: il rispetto della volontà popolare quando essa si esprime con libere e democratiche elezioni e approva i programmi che le forze politiche propongono (tra i quali ci sta anche il porto di San Vincenzo). Seconda cosa: io sono stato anche pubblicamente accusato da certe forze politiche di essere il segretario di un comitato di affari e in consiglio provinciale, verbale alla mano, non mancano accuse altrettanto pesanti. A questi signori allora dico che vadano a cercare lo stile da qualche altra parte, poiché io ho sempre risposto in modo molto tollerante e democratico».

L’assessore provinciale ricorda infine che «quando la Provincia parla, non parla a nome di chissà chi, ma parla a nome della giunta tutta, nessuna forza politica esclusa. In ogni caso ora vedremo che cosa emerge dalla riunione di domani, che forse servirà a sciogliere i nodi delicati della questione del porto. Nel frattempo ripropongo il mio invito, che è quello di riprendere un dibattito sereno a cui spero di dare il mio contributo.

Torna all'archivio