[30/11/2007] Energia

Solare termodinamico a concentrazione, task force del ministero

LIVORNO. Una task force per il termodinamico. Ne ha annunciato la nascita il ministero dell’ambiente attraverso il sito ufficiale, spiegando che l’operazione sarà presentata nel dettaglio lunedì prossimo 3 dicembre. I primi tre protocolli d’intesa saranno sottoscritti con le regioni Lazio, Puglia e Calabria. La task force viene istituita grazie ad decreto del Ministro dell’Ambiente. Lunedì, alle 17.30, sarà direttamente il ministro Pecoraro Scanio ad illustrerà il tutto in una conferenza stampa. Si tratta di un vero e proprio piano per la diffusione del solare termodinamico a concentrazione in Italia.

La task force sarà presieduta dal professor Carlo Rubbia (Nella foto), consulente del Ministro per le fonti rinnovabili, e avrà il compito di predisporre un piano di sviluppo e di coordinare le attività contenute dei protocolli d’intesa sottoscritti con le regioni italiane. E proprio lunedì firmeranno il protocollo le prime tre regioni – come detto Lazio, Puglia e Calabria - che si sono rese disponibili ad ospitare impianti di solare termodinamico sul proprio territorio.

Alla conferenza stampa interverranno Carlo Rubbia e i presidenti della Regione Lazio Piero Marrazzo, della Puglia Nichi Vendola e della Calabria Agazio Loiero. Sarà presente anche il coordinatore degli assessori all’ambiente della Conferenza Stato Regioni, Diego Tommasi.

La speranza è che altre regioni sottoscrivano il prima possibile questo protocollo d’intesa in modo da sviluppare sempre di più anche questa tecnologia. Con la speranza che poi la burocrazia a livello locale non crei successivi inghippi per l’installazione dei pannelli.

Torna all'archivio