[15/03/2006] Rifiuti

Seminario tecnico di Cispel Toscana sulla raccolta porta a porta

FIRENZE. Si è svolto ieri a Firenze un seminario tecnico promosso da Cispel Toscana, in collaborazione con Toscana ricicla, sulle raccolta porta a porta dei rifiuti. Una iniziativa che ha approfondito le esperienze maturate fuori regione dal Consorzio Priula, che gestisce la raccolta in 26 comuni del trevigiano, e del Consorzio Cidiu, attivo a Grugliasco.

Per quanto riguarda le aziende toscane che invece hanno svolto comunicazioni, si sono alternate le esperienze svolte nei Comuni di: San Miniato, Vaiano, Viareggio (Asm, Geofor e Sea), e nei centri storici di Firenze e Siena (Quadrifoglio e Sienambiente). «E’ stato un seminario interessante – dice Andrea Borselli, presidente di Toscana Ricicla – con il quale abbiamo voluto dare un contributo, un aiuto alle aziende toscane a fare sistema. Da questo punto di vista mettere a confronto le varie esperienze è sempre un’occasione interessante. Si va da raccolte porta a porta che rientrano nella strategia di crescita della differenziata a esperienze che invece sono motivate da esigenze di decoro urbano, penso ai centri storici di città d’arte come Siena e Firenze». «Noi – dice Borselli – cerchiamo di compiere un ragionamento ambientale che tenga conto di una molteplicità di elementi e che punti innanzitutto sulla qualità delle raccolte per favorire un reale recupero di materia, senza dimenticare comunque che nella strategia di governo dei rifiuti anche il recupero di energia rappresenta un elemento importante, da non dimenticare».

Torna all'archivio