[26/03/2013] News toscana

Spopola su Facebook il manifesto contro il motocross nel Parco, di Legambiente

Vince l’ironia: "Specie aliene: fare motocross nei parchi č roba da bestie"

Dopo le polemiche che hanno preceduto ed accompagnato il campionato italiano di enduro che si è tenuto il 24 marzo all'Isola d'Elba, con il tentativo da parte degli organizzatori di percorrere piste forestali come quella Monte Perone-Sant'Ilario, già precluse al traffico veicolare prima dell'istituzione del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, su Facebook sta letteralmente spopolando il manifesto realizzato per l'occasione da Legambiente. 

Solo sulla pagina Facebook del circolo di Legambiente Arcipelago Toscano sono più di 11.000 le visualizzazioni, alle quali vanno aggiunte centinaia di altre di pagine collegate, delle pagine Facebook di Legambiente nazionale, dei circoli del Cigno Verde, di altre associazioni e di molte persone che l'hanno copiata e condivisa.  La vignetta postata sulla pagina Facebook di greenreport.it ha quasi mille visualizzazioni.

Il problema sembra molto sentito e comune anche ad altre aree protette, per esempio il Parco del Pollino dove viene segnalato un recente raid  di moto da cross nel cuore dell'area protetta.

E' stata quindi vincente la scelta di Legambiente di puntare sull'ironia, mettendo insieme due grossi problemi dell'Elba e di altre aree protette: i cinghiali e i raid di moto da cross che devastano i sentieri. 

Torna all'archivio