[23/03/2013]

L'antica strada maestra postale lucchese: il vincolo di tutela come opportunitą

"L'antica strada maestra postale lucchese: il vincolo di tutela come opportunità" è il titolo di un incontro pubblico organizzato dall'Associazione Vivinaia, dall'Osservatorio sulle politiche urbanistiche della Valdinievole, dal Gruppo Archeologico Capannorese, da Italia Nostra-Lucca e da Legambiente Valdinievole. Questo antico tracciato viario, del quale ci rimangono ancora dei tratti significativi che attraversano il sistema collinare denominato "Colletti di Veneri", è stato dichiarato, su richiesta delle stesse organizzazioni, di interesse storico-artistico. Il vincolo di tutela sollecita  lo studio di programmi di recupero e valorizzazione del percorso e dell'intero sistema collinare, ricco di emergenze storiche, architettoniche, paesaggistiche e naturalistiche.

Il convegno, che si terrà sabato 23 marzo, a Pescia, nel Refettorio dell'antico Monastero benedettino di San Michele (P.za Matteotti 13),  con inizio alle ore 15.30, intende approfondire questa tematica, coinvolgendo le amministrazioni comunali interessate. Questi gli interventi previsti: Omero Nardini (Il vincolo di tutela come opportunità. Le proposte delle associazioni); Andrea Innocenti (Il contesto ambientale delle colline di Montecarlo e di Veneri); Renato Stopani (La viabilità antica come elemento di valorizzazione turistica del territorio); Leonardo Rombai (La protezione  e la gestione del paesaggio toscano: un valore aggiunto). A seguire si svolgerà una Tavola rotonda coordinata da Dario Donatini sul tema Dalla tutela alla valorizzazione, con la partecipazione delle Amministrazioni comunali di Pescia, Capannori, Montecarlo e Altopascio.

Torna all'archivio